Crea sito

Dopo Innominedomini ... Home sweet home

febbraio 2020

Continuano le operazione di trasformazione dello spazio ad opera di Luca Valerio.

Così come Innominedomini era una “installazione site-specific realizzata dall’artista è un’intrusione nello spazio architettonico della Sala Santa Rita e, contemporaneamente, una riflessione sulle dinamiche relative alla funzione e all’identità di un luogo.”

 

HomeSweetHome

HomeSweetHome è “Un tentativo di trasformazione del Museo MACRO in un luogo abitabile.”

Una operazione con cui Luca Valerio ha proposto al pubblico, che ha potuto partecipare attivamente, l’accettazione dell’evoluzione di una situazione la cui conclusione è stata programmata per domenica 15 dicembre 2019.

Un esito che in realtà non è mai avvenuto.

HomeSweetHome

Se infatti gli oggetti che hanno contribuito alla costruzione dell'ambiente e dell’installazione sono stati imballati e traslocati e, in futuro, saranno riconvertiti e funzionalmente trasformati, l’operazione di condivisione è stata documentata e continua a perpetuarsi sul web.

I continui rimandi che l’artista sta facendo, anche in questi giorni, condividendo sul web il diario video-fotografico, sfrutta le potenzialità dei social media per perpetuare HomeSweetHome.

HomeSweetHome

La visione di un semplice gesto, del dono di un oggetto, possono essere rievocati dalla visione della loro immagine, sospendendo utopica nell’eternità del web l’esistenza attraverso il ricordo.

Mettendo in campo, forse senza volerlo, una riflessione sulla funzione dell’arte come strumento utile a sconfiggere la morte fisica.

Innominedomini

Sala Santa Rita

ex chiesa di Santa Rita da Cascia al Rione Campitelli

via Montanara, 8. Roma

9 – 18 giugno 2016

https://www.lucavalerio.it/innominedomini/

  • Innominedomini - Luca Valerio
  • Innominedomini - Luca Valerio
  • Innominedomini - Luca Valerio
  • Innominedomini - Luca Valerio
  • Innominedomini - Luca Valerio
  • Innominedomini - Luca Valerio